Che cosa non si deve mai gettare negli scarichi.

Per tenere puliti gli scarichi ed evitare problemi al pozzo nero, ci sono alcune semplici regole da seguire. Ecco una lista che spiega quali sono gli oggetti da non buttare mai nello scarico.

Prodotti estranei.

Per far sì che la fossa biologia o il pozzo nero restino funzionanti più a lungo nel tempo  non vanno mai messi nello scarico prodotti estranei come possono essere carta, cotton fioc, pannolini, mozziconi, assorbenti etc. Tutti questi prodotti possono incastrarsi nei tubi oppure arrivare alla fossa biologica, aumentano il livello. Inoltre, non si può sapere che tipo di reazioni creano i prodotti estranei. Se la fossa biologica si riempie troppo potrebbero verificarsi delle fuoriuscite e degli sversamenti piram che avvenga l’autospurgo Roma. Una buona cosa potrebbe essere quella di preferire della carta biologica che è in grado di sciogliersi in acqua.

Prodotti per la pulizia.

Per evitare problemi alla fossa biologica, sarebbe meglio limitare l’uso di prodotti per la pulizia che possono avere diversi effetti nocivi sul sistema. Innanzitutto, questi prodotti per la pulizia, soprattutto quelli contenenti candeggina, possono essere corrosivi e danneggiare i tubi e le guarnizioni, inoltre, i prodotti per la pulizia generano schiume che riempiono più velocemente la cisterna del pozzo ero. Meglio fare attenzione con i prodotti chimici che possono creare delle esalazioni tossiche che risalgono i tubi ed entrano in casa.

Oli esausti.

Quando si cucina con l’olio come accadere per la frittura non si deve mai gettare l’olio avanzato all’interno dello scarico. I motivi sono molti; in primis, l’olio esausto è molto inquinante e perciò va raccolto e poi portato al centro raccolta materiali presso le discariche comunali. Inoltre, in presenza di una fossa biologica che disperde i liquami nel terreno, l’olio in eccesso può andare a rendere impermeabile il terreno circostante. La fossa biologica non ha un sistema per smaltire olio esausto o qualsiasi altra cosa diversa dalle acque nere e grigie degli scarichi domestici  e perciò meglio fare attenzione.

Altro sull’autospurgo Roma:  www.autospurgoroma.cloud .