Demolizione automobile: quali sono i passaggi

Scoprite subito quali sono i passaggi per poter dichiarare la vostra automobile demolita evitando problemi che purtroppo sono all’ordine del giorno in questo settore.

Che documenti servono

Per poter demolire la vostra automobile verificate di avere la carta di circolazione e anche il certificato di proprietà. Se non siete gli effettivi proprietari del veicolo, allora dovrete esibire una dichiarazione sostitutiva notarile che deve avere la firma dal vero proprietario perché sia valida. Dopo avere recuperato questi documenti, siete finalmente pronti a ripotare la vostra automobile presso un centro di rottamazione e autodemolizioni Roma per procedere.

 A che centro rivolgervi

È di fondamentale rilevanza che voi vi rivolgiate solo a un centro di demolizioni e rottamazioni che sia in regola e opera in modo valido seguendo le normative vigenti, evitando i centri abusivi che purtroppo sono ancora molti altrimenti non potrete avere accesso a vantaggi come l’ottenimento dei documenti che vi servono e la sicurezza che il vostro veicolo venga trattato in modo adeguato. Forse non tutti sanno che le automobili hanno parti molto inquinanti e dannose che devono essere trattate solo da chi ne è autorizzato.

Come dichiarare la fine circolazione

Dopo essere stati al centro autorizzato per le autodemolizioni Roma dovete ora andare al pubblico registro automobilistico, PRA, che spesso si trova presso il punto Avi più vicino a voi. Per poter dichiarare la cessata circolazione dell’automobile che è stata demolita dovete esibire il certificato di rottamazione rilasciato dal centro a cui vi siete rivolti per la rottamazione a anche la targa del veicolo i centri che vi dicono che basta la targa e non no serve spendere soldi per avere un vetrificato, non stanno dicendo il vero: solo che non possono rilasciare un documento valido perché non sono in regola. Con la sola targa non potete dichiarare la cessata circolazione che toglie il vostro veicolo dalla lista, evitando così di dover pagare bollo e assicurazione, chi non si rivolge a un centro autorizzato, avrà molti problemi in futuro.