Il Commercialista Salvatore Virzì sul Canone RAI

Canone Rai: ora che la “soluzione” sembra essere stata trovata, con il pagamento in bolletta avviato nel 2016, arrivano anche le truffe. Ecco perché è fondamentale essere sempre aggiornati e informati, per evitare di cadere in imbrogli, che spesso viaggiano online, a causa di piccole disattenzioni. Proprio per questo ho deciso di aprire un blog, una sorta di guida, una bussola nel variegato mondo del web, pieno di informazioni ma anche strapieno di disinformazione. Prima di dire la mia, però, mi presento: sono Salvatore Virzì, esperto commercialista e revisore contabile. Sono di Reggio Calabria ma il mio lavoro mi porta spesso in giro, e mi ha permesso di conoscere numerose realtà e approfondire i vari settori di fisco e finanza anche all’estero. Per me internet rappresenta un ambiente di crescita e di condivisione delle informazioni, per questo motivo il mio blog è seguito non solo da chi è interessato ad argomenti strettamente economici, ma anche dai dottori commercialisti e dagli utenti che cercano contenuti utili.

Tornando alla questione, tanto discussa, del Canone Rai, è bene ricordare che soltanto ed esclusivamente il sito dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, consente la trasmissione telematica delle dichiarazioni di non detenzione del canone tv e delle richieste di rimborso. L’invio di tale dichiarazione è, ovviamente, gratuito, e nessun tipo di pagamento è dovuto dai contribuenti. Attenzione, dunque, a non inserire informazioni personali e soprattutto di non fornire i dati della propria carta di credito a siti diversi da quello istituzionale dell’Agenzia delle Entrate: come avvisano dalla stessa Agenzia il rischio è quello di vedersi addebitato un primo importo e nei giorni successivi somme più consistenti sulla propria carta. E’ necessaria la massima prudenza e nel caso si fosse coinvolti in truffe del genere denunciarle subito, rivolgendosi quanto prima a qualsiasi ufficio delle Entrate e alla Polizia. In casi come questo è chiaro che informazioni corrette sono fondamentali. Un blog può essere di certo l’occasione giusta per orientarsi in questo senso. Quando scrivo mi piace pensare che il blogger Salvatore Virzì e il commercialista Salvatore Virzì siano il più vicini possibile e di recente ho analizzato anche fenomeni di più ampio respiro come il Black Friday. Per farlo ho utilizzato una pubblicazione dello studio americano Donald Edwin Monkey, e assieme ai miei collaboratori ho pubblicato su internet una serie di approfondimenti sul comportamento dei consumatori.